Musica

Niccolò Fabi, il nuovo album "Diventi inventi 1997-2017" finalmente in vendita

“Diventi inventi 1997-2017” è stato anche un racconto live che lo ha portato da Giugno a Settembre nei migliori palchi d'Italia e che finirà con il grande spettacolo al Palalottomatica con tutti i protagonisti dei suoi 20 anni di carriera

Niccolò Fabi, 20 anni di carriera, non vederli affatto e sentirli ancora di meno, eppure ci sono.

Lo dimostrano le sue canzoni, i suoi successi e la sua fama.

Oggi 13 ottobre esce, come preannunciato già da tempo, il suo album “Diventi inventi 1997 – 2017” un sunto dei suoi successi rivisitati sotto un'altra chiave di lettura, musicalmente parlando. Presi, spogliati, rivisti, ricantati, donandogli una musicalità nuova che ti fa ricordare la versione originale ma che te la fa assaporare come una novità.

L'album è un doppio cd, il primo con le versioni rivisitate in acustico e il secondo con le registrazioni inediti.

Ad aprire l'album è uno dei suoi cavalli di battaglia in assoluto “Il giardiniere” canzone a cui Fabi è molto legato e ritroviamo brani come “Lasciarsi un giorno a Roma”, “Rosso” “È non è”.

Lo stile si avvicina molto all'album precedente di cui sono presenti 4 tracce in “Diventi inventi” che non sono state rivisitate.

Tra le canzoni c'è una versione Demo di Capelli, brano che lo portò alla ribalta e che prima di essere portata al successo si intitolava “Senza Capelli”.

“Diventi inventi 1997-2017” è stato anche un racconto live che lo ha portato da Giugno a Settembre nei migliori palchi d'Italia e che finirà con il grande spettacolo il 26 novembre al Palalottomatica con tutti i protagonisti dei suoi 20 anni di carriera, a partire dai primi musicisti che lo hanno accompagnato sino ad oggi, sino ai grandi big con cui ha collaborato, senza dimenticare anche i nomi meno noti ai tanti.

 
di ANTONI PILUDU

Categoria: