Innovazione

L'esperienza Sardegna all'AISRe

Francesco Pigliaru durante il convegno AISRe
Nel suo intervento il presidente Pigliaru ha illustrato alcune delle politiche principali della Giunta a cominciare dagli investimenti sulla scuola, in termini di energie e risorse, portati avanti attraverso il progetto Iscol@, sia sul fronte dell'edilizia scolastica che della didattica.

Cagliari, 22 set. - Innovazione, sistemi urbani e crescita regionale: l'esperienza della Sardegna al centro dei lavori della XXXVIII Conferenza scientifica annuale di AISRe, l'Associazione Italiana di Scienza Regionali. A presentarla il presidente Francesco Pigliaru. Ospitata ieri ed oggi nelle aule dell'Universita', la Conferenza ha l'obiettivo di fare il punto sui nuovi percorsi di sviluppo oltre la crisi. Nel suo intervento il presidente Pigliaru ha illustrato alcune delle politiche principali della Giunta a cominciare dagli investimenti sulla scuola, in termini di energie e risorse, portati avanti attraverso il progetto Iscol@, sia sul fronte dell'edilizia scolastica che della didattica. Altro argomento sono state le scelte nell'ambito del lavoro, "dove puntiamo il piu' possibile sulle politiche attive" ha detto. Pigliaru ha proseguito sottolineando come il tasso di disoccupazione sia calato al 15% nel secondo trimestre del 2017 "riallineandosi al 2012, prima cioe' della fase piu' acuta della crisi che abbiamo attraversato. La Sardegna si e' cosi' posizionata decisamente al di sopra della media del Mezzogiorno".

Categoria: