Calcio

Bel Cagliari, ma il Milan non molla: 2-1 per i padroni di casa

Il migliore in campo Nicolò Barella
Partita vinta dai rossoneri con tanti brividi. Cagliari che da il ritmo alla partita, sembra essere l'unica squadra in campo sino al pareggio, poi il Milan trova il gol con Suso su punizione.

Partita ben giocata dai rossoblu, che hanno messo in difficoltà gli uomini di Montella in diverse occasioni.
Parte bene il Milan che trova al 10' minuto un gol su cross di Suso e Cutrone che scappa alle spalle della difesa mettendo un pallone facile in rete.
Da quel momento in poi, c'è stato un quasi monologo del Cagliari, che ha messo in crisi più volte la difesa e il centrocampo milanista. Sau, incrocia un tiro in piena area, supera Donnarumma, ma il palo salva il Milan.
Joao Pedro si fa ammonire per simulazione in area, tentando di farsi dare un rigore, che non arriva e accetta suo malgrado il cartellino giallo, giusto in quell'occasione.
Rigore negato più avanti sempre sul brasiliano, stavolta strattonato realmente, ma Pairetto non concede la massima punizione e non viene neanche chiesto il supporto del VAR.
Il Milan ha qualche sussulto e rischia il secondo gol in contropiede, ma Padoin spedisce in angolo.
Secondo tempo che inizia come era finito il primo, con il Cagliari in avanti, alla ricerca disperata del pareggio. Ogni pallone è recuperato al centrocampo e rimesso subito in avanti con Joao Pedro, Barella e Sau in gran forma.
Arriva il pareggio con una palla recuperata, rubata dai piedi di Kessie, difesa del Milan imbambolata e barella mette al centro un pallone che arriva sui piedi di Joao Pedro per il momentaneo 1-1.
Se il Milan, sino a quel momento era assente, si risveglia e ha un sussulto che fa accendere la partita anche in area rossoblu.
Diverse occasioni avute dai padroni di casa, comunque incapaci di sfruttare le palle attive. Kessie mette in rete un pallone ma strattonando il difensore rossoblu e l'arbitro annulla.
Rigore negato anche al Milan, con Montolivo messo giù in area, strattonato per la maglietta, ma Pairetto non si avvale neanche questa volta del VAR considerando il contatto non falloso.
Arriva il gol del 2-1 con Suso, una punizione calciata molto bene, ma complice anche il posizionamento di Cragno, troppo largo sul secondo palo, lasciando tre quarti di porta sguarnita.
Partita mai noiosa, con rapidi capovolgimenti di fronte, Cagliari che prova a pareggiare, ma senza una vera punta può fare molto poco. Milan che tenta di allungare sul 3-1 ma non trova spazi.
Per il Milan è la seconda vittoria consecutiva e resta in vetta a punteggio pieno, ma per Montella iniziano a suonare dei campanellini di allarme.
Cagliari in forma, manca ancora la punta per sfruttare al meglio le palle gol costruite, ha creato un bel gioco, mettendo in difficoltà i rossoneri.
Nella nostra personale pagella, il migliore in campo per i rossoblu è Barella, per il Milan Suso.

di ANTONIO PILUDU

Categoria: